Le 3 regole per preparare il panino perfetto

Quella del panino è una fase che tutti i fuori sede e i giovani lavoratori hanno affrontato. Quando sei agli inizi e non sai ancora bene cosa e come cucinarti, oppure quando ancora non hai ben capito come organizzare i tuoi pranzi, i panini saranno lì a salvarti.

Tuttavia, non è detto che mangiare un panino sia sinonimo di un pasto triste, anzi! Può diventare qualcosa di golosissimo e anche sano, con qualche piccolo accorgimento.

Quale? Beh, per scoprirlo continuate a leggere!

1. Qualcosa di proteico

panino panini pranzo lunch sano proteine

Panino al prosciutto crudo, pesto e melanzane da Host the Toast

Il pane che userete per preparare il vostro panino sarà già un’ottima fonte di carboidrati, quindi bisogna abbinarlo a fonti proteiche e di grassi buoni. Innanzitutto direi di partire dalle proteine.

Potete iniziare con i classici affettati, che sono sempre una scelta facile e veloce. Attenzione a sceglierne uno magro o sgrassato, però!

Ma non fermatevi alla fesa di tacchino o al prosciutto, date libero sfogo alla vostra fantasia! Tonno, pollo alla piastra, una bella frittata e così via. Anche un po’ di tofu aromatizzato o seitan alla piastra possono funzionare, se siete vegani.

2. Qualcosa di cremoso

panino panini pranzo studenti sano mozzarella pesto

Panino integrale con pomodoro, mozzarella e pesto di Ricette di Libellula

Quello che ci fa associare il panino a una pietanza triste e sconsolata, secondo me, è l’immagine di qualcosa di freddo e secco. Insomma, il classico panino col primo affettato di turno e basta.

Io credo che il trucco per rendere i panini interessanti sia aggiungerci qualcosa di umido o cremoso. E, guarda caso, i cibi cremosi sono spesso un’ottima fonte di grassi buoni.

Potete scegliere un formaggio come la ricotta o il quark (entrambi anche un’ottima fonte proteica!), oppure spalmare sul pane un po’ di avocado schiacciato. Perfetto per i panini può essere anche l’hummus di ceci.

3. Qualcosa di veggie

panino sandwich vegetariano panini avocado verdure sano fit pranzo

Sandwich vegetariano con barbabietole, avocado e tzatziki di Fit in Hub

E che piatto sano sarebbe, senza verdure? Non dimenticate di aggiungerne un po’ al vostro panino.

Dai grandi classici di lattuga e pomodoro possiamo arrivare anche alle verdure grigliate: zucchine, melanzane, peperoni, o quelle che preferite.  Un’idea sfiziosa potrebbe anche essere quella di usare dei prodotti sott’olio o sott’aceto. Certo, in questo caso non abbondate, perché vanno consumati con più moderazione delle verdure classiche.


Tre semplici trucchi e vedrete che il vostro panino passerà dall’essere un pranzo denigrato a un pranzo invidiato da amici e colleghi!

Mi raccomando, non esagerate con le farciture, perché rischiate che esploda tutto!

Se poi siete alla ricerca di altra ispirazione per il pranzo da schiscetta, date un’occhiata anche alla serie Back to Uni.

Fatemi sapere nei commenti che combinazioni proverete, e magari condividete con me i vostri panini su instagram (@tuttadunpizzo) e facebook.

Alla prossima!

Lascia un commento